Ogni anno in Italia 1600 bambini (tra 0 e 14 anni) e 1000 adolescenti (tra 15 e 19 anni) si ammalano di tumore.

Le neoplasie pediatriche rappresentano ancora la prima causa di morte per malattia nei bambini e hanno un impatto drammatico sui pazienti e sulle loro famiglie. Per questo la Fondazione Umberto Veronesi ha dato vita al progetto Gold for Kids.

Gold for Kids ha due obiettivi:

Finanziare

le migliori cure mediche per bambini e adolescenti affetti da patologie oncologiche, attraverso l’attivazione dei protocolli di cura.

DONA ORA

PROMUOVERE

l’informazione e la divulgazione scientifica di tutti i temi correlati all’oncologia pediatrica.

Leggi tutto su
fondazioneveronesi.it

Aiutaci subito

Finanziare l’apertura di un protocollo significa dare un contributo immediato alla vita dei bambini aumentando la probabilità di successo della terapia, migliorarne la qualità di vita da adulti e perfezionare le terapie per salvare i piccoli pazienti di domani.

Dona ora

CHE COS’È UN PROTOCOLLO DI CURA?

Protocollo significa cure più strutturate e controllate, attraverso linee guida per la diagnosi e la cura stabilite a livello internazionale e che rappresentano il meglio della scienza medica per ogni specifica patologia. Per poter offrire ai bambini e ai ragazzi malati di tumore la speranza concreta di una vita lunga e libera dalla malattia.

Le Storie

La mia vittoria più grande

Il tredici luglio del 2012 mi hanno trovato un linfoma.

Da quel giorno ho dovuto affrontare mille difficoltà.
Non l'avevo presa subito molto bene. Sai non era mica un raffreddore. Ma quando chiesi ai dottori in quanto tempo sarei guarito, e loro mi risposero «cinque mesi e sei come nuovo», il mio obiettivo diventò quello di vincere sulla malattia. E di ritornare in campo più forte di prima.

Passavano i giorni e le cure andavano avanti. Non mi sono mai lasciato cambiare di una "virgola".
Non mi sono mai sentivo "un ammalato". Continuavo a fare tutto quello che avevo sempre fatto prima. Ovviamente con un occhio di riguardo in più.

La mia famiglia e i miei amici sono stati davvero importanti, alla pari delle terapie. Un sorriso, poche parole, una battuta simpatica o un semplice sms, in certi momenti ti risollevano la vita.



Lorenzo Bonetti - schiacciatore, Vero Volley Monza


La voglia di tornare in campo era davvero tanta. Sognavo il giorno della mia prima partita dopo la malattia. E quel giorno è arrivato: il 6 gennaio 2013. Proprio come me lo immaginavo: il palazzetto stracolmo di gente, tutti lì per me.
Quando la voce dello speaker chiamò, «con il numero trediciiiii… Lorenzo Bonetti», non stavo più nella pelle. Ero davvero la persona più felice al mondo.

Ora sono in forma smagliante, sono riuscito a tornare in serie A, e con in testa la consapevolezza che ognuno di noi può sconfiggere ogni male. Basta non arrendersi mai.
Dona ora

La Fondazione

La Fondazione Umberto Veronesi rappresenta un punto di riferimento scientifico di eccellenza negli ambiti della Ricerca Scientifica, della prevenzione e della diffusione di una cultura della salute, con una particolare attenzione al rispetto dell’etica e della libertà della persona. Ogni anno sostiene il lavoro di brillanti ricercatori impegnati nelle migliori università e centri di ricerca in tutta Italia, impegnati in campo Oncologico, Cardiologico, delle Neuroscienze e della prevenzione delle malattie.

Perché la Ricerca fa bene a tutti, anche a te.

www.fondazioneveronesi.it

Fondazione Umberto Veronesi lavora in sinergia con AIEOP (Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica) e la sua fondazione, FIEOP, a cui vengono devoluti i fondi raccolti per sostenere le spese di apertura dei protocolli di cura.

Per promuovere l’informazione e sensibilizzare i giovani sui temi dell’oncologia pediatrica e degli adolescenti Fondazione Veronesi lavora insieme a SIAMO (Società Italiana Adolescenti con Malattie Onco-Ematologiche).

Per Gold for Kids nel 2014 la Fondazione Umberto Veronesi è stata premiata con l’Infant Charity Award, un importante riconoscimento assegnato alle associazioni che operano a favore dell’infanzia.

Un impegno a livello etico:
Sfoglia il Decalogo dei Diritti del Malato per i Bambini e gli Adolescenti